user_mobilelogo

Shotokan

Funakoshi componeva fin da giovane delle poesie con lo pseudonimo di Shoto (fruscio della pineta) in ricordo delle passeggiate tra le pinete di casa sua. Quando nel 1938, all’età di 70 anni, con l’aiuto dei suoi allievi, costruisce il primo dojo di karate, sceglie il nome Shotokan (la casa -kan- nel fruscio della pineta). Questo nome sarà in seguito utilizzato per designare la sua scuola. Funakoshi essendo impegnato a spostarsi per il Giappone ad insegnare nelle diverse università, chiamò da Okinawa suo figlio Yoshitaka cui lasciò l'insegnamento all'università di Waseda e poi allo Shotokan. Yoshitaka, dopo aver partecipato ad un incontro di combattimento libero con adepti di goju-ryu, dal quale uscì sconfitto, prese l'iniziativa di introdurre l'esercizio del combattimento libero nell'allenamento dello Shotokan,

ed elaborò tecniche di maggiore ampiezza e dinamismo. Introdusse i calci laterali e circolari (yoko-keri e mawashi-keri) e pose ancor più l'accento sulla forza ed efficacia delle tecniche. Il suo atteggiamento di ricerca dell'efficacia nel karate scavò un fossato tra lui e suo padre, acuendo il divario tra i modi di praticare e di insegnare il karate, tanto dal punto di vista tecnico che morale. Lo Shotokan che oggi viene praticato, è il karate di Yoshitaka, molto diverso da quello del padre. Alla morte di Funakoshi, lo Shotokan si divide in tre scuole: la Japan Karate Association che è la scuola più conosciuta al di fuori del Giappone. I kata vengono eseguiti con gesti ampi, il corpo in posizione bassa, le gambe ben divaricate. Vengono ricercate un'espressione di potenza e una certa estetica del movimento, con variazioni di ritmo.

Lo Shotokai-ryu di Shigeru Egami (1912-1981). Shotokai significa "Associazione (kai) di Shoto" e in origine le due denominazioni Shotokan e Shotokai identificavano lo stesso gruppo di persone. Nel corso della loro evoluzione sono diventate due scuole diverse.

I Gruppi Universitari nei quali fin dall'inizio si è sviluppato lo Shotokan, ognuno con la propria tradizione e organizzazione. L'università Waseda è la prima in cui Funakoshi ha insegnato.

 

Indietro