user_mobilelogo

Le 20 Regole

 

1.Il karate inizia e finisce con il saluto

 

2.Il karate non è mezzo di offesa e danno

 

3.Il karate è rettitudine e riconoscenza

 

4.Il karate è capire se stessi e gli altri

 

5.Nel karate viene prima lo spirito poi l’azione

 

6.Il karate è lealtà e spontaneità

 

7.Il karate insegna che le avversità colpiscono quando c’è rinuncia

 

8.Il karate non si vive solo nel dojo

 

9.Il karate è regola per tutta la vita

 

10.Lo spirito del karate deve animare tutte le azioni

 

11.Il karate è tenuto vivo col fuoco dell’anima

 

12.Il karate non è vincere, ma il proposito di non perdere mai

 

13.Lo spirito deve essere sempre diverso a seconda degli avversari

 

14.Concentrazione e rilassamento devono essere usati nel momento giusto

 

15.Le mani e i piedi come spade

 

16.Pensare che tutto il mondo può esserti avversario, Zanshin

 

17.Il karateka mantiene sempre la posizione di guardia (kamae), la posizione naturale (shizentai) è solo per i livelli altissimi

 

18.Il kata è perfezione dello stile, l’applicazione è un’altra

 

19.Come l’arco, il karateka, deve avere contrazione, espansione, velocità ed analogamente armonia, rilassamento, concentrazione e lentezza

 

20.Lo spirito deve sempre tendere ad un livello più alto